Collaborazione e assistenza da Remoto: soluzioni smart per le aziende.

Sempre più operazioni vengono svolte da remoto. Grazie alla tecnologia oggi è possibile fornire supporto alle operazioni e assistenza da remoto con una app!

L’assistenza da remoto diventa un asset sempre più rilevante per le aziende italiane. Non è solo la pandemia a spingere in questa direzione, i vantaggi della trasformazione digitale delle attività legate a collaborazione e assistenza, infatti, sono così numerosi da rendere le soluzioni smart per le aziende uno strumento di competitività e produttività. Con un effetto diretto sui costi, che subiscono una importante riduzione.

Assistenza da remoto, che cos’è?

Di cosa parliamo quando facciamo riferimento all’assistenza da remoto? A favorire la diffusione di queste soluzioni innovative è l’affermarsi dell’Internet of Things (IoT), tradotto: l’internet delle cose. In questo scenario, gli oggetti – intelligenti – creano un sistema pervasivo e interconnesso avvalendosi di molteplici tecnologie di comunicazione. Un aspetto che assume un rilievo strategico nel contesto delle imprese, non solo di grandi dimensioni. La sfida dell’IoT, nelle sue molteplici declinazioni, interessa sempre più le piccole e medie imprese proprio per la sua capacità di accrescere la competitività, abbattendo al tempo stesso le spese.

È possibile intervenire su guasti e manutenzioni a distanza? Sì, lo diventa proprio grazie a soluzioni innovative e smart sviluppate grazie all’IoT. In particolate, con “assistenza da remoto” si fa riferimento all’intervento di un tecnico che attraverso l’uso di software/hardware riesce a interagire real time con operatori sul campo o cliente fuori sede, proprio per fornire manutenzione e supporto. Dalle procedure, all’installazione di aggiornamenti, fino a a operazioni ben più complesse, grazie a strumenti più sofisticati o anche attraverso una app è possibile entrare in contatto con una guida capace di risolvere in modo semplice e immediato qualsiasi criticità.

Eliminare le trasferte e gestire l’assistenza a distanza

Quando è necessario intervenire con un assistente da remoto? Due i principali casi. Il primo riguarda il monitoraggio attivo del sistema, un controllo costante sul funzionamento delle strumentazioni, che consente di intervenire in tempo reale al verificarsi di problematiche. Il secondo, invece, interessa gli interventi a chiamata, che si verificano in caso di guasti e malfunzionamenti. In questo caso, il tecnico viene contattato e interviene a distanza. Con il solo uso dello smartphone e una app dedicata è possibile richiedere l’intervento di assistenza.

Sono diversi i settori in cui l’assistenza da remoto trova un’applicazione: dalla Manifattura 4.0, all’Edilizia, alle Riparazioni e Manutenzione, alla Sicurezza, Impiantistica e Installazioni.

Tra le principali operazioni che necessitano del supporto da remoto troviamo:

  • Supporto e supervisione per qualsiasi attività di produzione e assemblaggio; condivisione di cicli di lavoro e schede macchina.
  • Direzione dei lavori, controllo dell’avanzamento, condivisione progetti e schede tecniche. Annotazione in tempo reale di specifiche e misure.
  • Indicazione in realtà aumentata del dettaglio operativo con supporto tramite Intelligenza Artificiale e punti di vista multipli.
  • Supervisione delle attività, rispetto di checklist e norme sui DPI, riconoscimento automatico elementi ATEX, annotazioni in tempo reale.
  • Supporto in fase operativa, verifiche di conformità e collaudo remoto; invio di schemi e progetti.

Soluzioni smart a misura di PMI

Da LinUp, PMI innovativa del Gruppo Mare, nasce SolveUp, la app per Android e IOS, che avvicina le piccole e medie imprese al mondo dell’assistenza e della collaborazione da remoto. Ancora una volta LinUp, la PMI innovativa del Gruppo Mare, declina con successo le soluzioni tecnologiche collaudate dalle multinazionali sulle esigenze delle PMI italiane. SolveUp è una soluzione utilizzabile da PC e smartphone che facilita la comunicazione tra specialisti in remoto e operatori sul campo, eliminando le trasferte e favorendo il distanziamento sociale, senza rinunciare all’efficacia e alla qualità degli interventi. Consente di ridurre tempi e costi ed efficientare le ore di lavoro degli esperti, che potranno offrire le loro competenze attraverso una modalità di supporto online in tutti i contesti di operatività, controllo qualità, collaudo e procedure.

SolveUp assistenza da remoto

Con un semplice tocco sul proprio smartphone, l’operatore può inoltrare la richiesta di assistenza allo specialista e collaborare grazie a strumenti come video, chat e condivisione in tempo reale di documenti e immagini. Alla base dello sviluppo della nuova soluzione a misura di pmi ci sono le più avanzate tecnologie, come il riconoscimento automatico di oggetti e macchinari con l’Intelligenza Artificiale e l’indicazione di oggetti o elementi e le annotazioni a mano libera in Realtà Aumentata.

Perché scegliere un software specfico per l’assistenza da remoto

Quali sono i vantaggi dell’assistenza remota? Gli strumenti smart sono facili da utilizzare e avvicinano operatori e aziende, consentono di risparmiare sui costi legati agli spostamenti dello specialista eliminando le trasferte, consentono assistenza con accesso immediato e, inoltre, garantiscono una maggiore sicurezza per lo stesso operatore che, intervenendo a distanza, non incorre in particolari rischi.

Ti piacerebbe adottare un strumento per l’assistenza da remoto nella tua azienda?

Scopri quanto puoi risparmiare con il Credito d’Imposta.

Leggi anche “CREDITO D’IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI” per conoscere i vantaggi riservati alle aziende che investono nella trasformazione tecnologica e digitale.