Sviluppo di innovative soluzioni tecnologiche per strutture in composito per la mobilità sostenibile (MINIMUSONE2)

Il progetto mira a sviluppare una nuova architettura modulare di veicolo elettrico (BEV battery electric vehicle) orientata alla mobilità sostenibile. Mediante un reverse engineering di una piattaforma esistente ed attraverso uno studio specifico sul prodotto (analisi di macro-fattibilità componenti, sotto sistemi e macro-assiemi) e sul processo (fattibilità industriale, compatibilità economica, integrazione con attuali processi, sostenibilità ambientale e LCA – Life Cycle Assessment) sono state affrontate e risolte le principali problematiche tecnologiche connesse alla modifica e reingegnerizzazione delle architetture attuali per renderle compatibili con l’inserimento del “pacco batterie” e del sistema di propulsione elettrica. […]

ORFEO – Sviluppo di un Sistema Cyber-Physical

ORFEO è un progetto di ricerca che rientra nel programma operativo nazionale di ricerca (PON 2014-2020 – HORIZON 2020), nato per avviare partenariati tra aziende private e enti pubblici di ricerca al fine di favorire lo sviluppi di interventi orientati all’aumento della produttività aziendale, accompagnati da un minor utilizzo dei materiali e di energia in generale.

Lo scopo del progetto è l’elaborazione di tecniche evolute di supporto alle decisioni aziendali, che sviluppino suggerimenti operativi in tempo reale per avere un approccio dinamico alla schedulazione operativa del processo di produzione a seguito di varianti non previste in fase di progettazione iniziale. Ciò prevede la messa a punto di un modello matematico risolto con approccio euristico, che possa mettere in relazione secondo specifiche funzioni analitiche i parametri che governano i processo con le sue prestazioni. […]

ICOSAF – Integrated collaborative systems for Smart Factory

ICOSAF è un progetto di ricerca, finanziato nell’ambito del Piano Operativo Nazionale – PON, nell’area di specializzazione “Fabbrica Intelligente”. Per Fabbrica Intelligente si intende l’insieme di tutte le tecnologie e i sistemi industriali necessari per la realizzazione di una più efficace integrazione, o meglio di una vera e propria “interconnessione”, delle macchine tra loro e dell’operatore umano con i sistemi automatici, nel rispetto del nuovo paradigma industriale Industria 4.0. Tale obbiettivo non può però prescindere dalla considerazione degli aspetti legati alla riconversione delle mansioni delle risorse umane, necessaria per poter far fronte alle nuove modalità lavorative.
Nel progetto l’attenzione sarà quindi focalizzata sulla realizzazione di strumenti, modelli e metodologie a servizio del sistema fabbrica che favoriscano la sinergia tra uomo e macchina, valorizzando il contributo umano e non sostituendolo. […]

HuManS – Human centered Manufacturing Systems

Il progetto di ricerca Humans, affronta il tema della progettazione delle stazioni di lavoro manuale nel settore manufatturiero, con metodologie e strumenti digitali innovativi.

Se consideriamo in generale una postazione di lavoro, essa va configurata in funzione del personale coinvolto, ridefinendo geometrie, caratteristiche tecniche e di interfaccia “adattate” ad esso. La capacità di generare stazioni di lavoro fortemente auto-adattative favorisce la sinergia del lavoro manuale con il resto del sistema fabbrica. […]